Una guida according to tutti attraverso le rivoluzioni scientifiche che hanno sconvolto los angeles fisica nel ventesimo secolo. Con folgorante chiarezza vengono qui spiegate l. a. teoria della relatività generale di Einstein, l. a. meccanica quantistica, i buchi neri, los angeles complessa architettura dell'universo, le particelle elementari, los angeles gravità e los angeles natura del pace e della mente: una limpida e divertente introduzione a quelle scoperte della fisica contemporanea che smentiscono ogni nostra percezione e intuizione immediata.

Show description

Read or Download Sette brevi lezioni di fisica PDF

Best Physics books

To Explain the World: The Discovery of Modern Science

A masterful statement at the historical past of technological know-how from the Greeks to fashionable occasions, via Nobel Prize-winning physicist Steven Weinberg—a thought-provoking and significant booklet through the most individual scientists and intellectuals of our time. during this wealthy, irreverent, and compelling background, Nobel Prize-winning physicist Steven Weinberg takes us throughout centuries from old Miletus to medieval Baghdad and Oxford, from Plato’s Academy and the Museum of Alexandria to the cathedral institution of Chartres and the Royal Society of London.

Game Physics

Create bodily sensible 3D images environments with this advent to the information and methods in the back of the method. writer David H. Eberly comprises simulations to introduce the most important difficulties concerned after which steadily finds the mathematical and actual options had to clear up them. He then describes all of the algorithmic foundations and makes use of code examples and dealing resource code to teach how they're carried out, culminating in a wide number of actual simulations.

Quantum Theory of Solids (Oxford Classic Texts in the Physical Sciences)

This e-book develops the topic from the fundamental ideas of quantum mechanics. The emphasis is on a unmarried assertion of the information underlying a few of the approximations that experience for use and care is taken to split sound arguments from conjecture. This publication is written for the coed of theoretical physics who desires to paintings within the box of solids and for the experimenter with a data of quantum concept who's no longer content material to take different people's arguments with no consideration.

Quantum Enigma: Physics Encounters Consciousness

In attempting to comprehend the atom, physicists equipped quantum mechanics, the main winning idea in technology and the foundation of one-third of our economic climate. they discovered, to their embarrassment, that with their concept, physics encounters recognition. Authors Bruce Rosenblum and Fred Kuttner clarify all this in non-technical phrases with support from a few fanciful tales and anecdotes concerning the theory's builders.

Additional info for Sette brevi lezioni di fisica

Show sample text content

L. a. figura che segue non è un disegno: è una fotografia presa dal telescopio in orbita Hubble, che mostra un’immagine del cielo più profondo che riusciamo a vedere con il più potente dei nostri telescopi: a occhio nudo sarebbe un piccolissimo pezzettino di cielo nerissimo. Al telescopio, appare una spolverata di galassie lontanissime. Ogni puntino nero dell’immagine è una galassia con cento miliardi di soli simili al nostro. Da pochi anni abbiamo visto che l. a. maggior parte di questi soli hanno intorno pianeti. Esistono quindi migliaia di miliardi di miliardi di pianeti come l. a. Terra, nell’universo. E in ogni direzione si guardi questo è ciò che appare. Ma questa uniformità sterminata, a sua volta, non è che apparente. Come ho illustrato nella prima lezione, lo spazio non è piatto, è curvo. l. a. trama stessa dell’universo, spruzzata di galassie, dobbiamo immaginarla mossa da onde simili alle onde del mare, talvolta così agitate da creare i varchi che sono i buchi neri. Torniamo dunque alle immagini disegnate, according to rappresentare questo universo solcato da grandi onde. E infine, oggi sappiamo che questo cosmo immenso, elastico, e costellato di galassie, è cresciuto according to una quindicina di miliardi di anni, emergendo da una nuvola piccola, caldissima e densissima. in step with rappresentare questa visione, non dobbiamo più disegnare l’universo, ma dobbiamo disegnare l’intera storia dell’universo. Eccola schematica: L’universo nasce come una piccola palla e poi esplode fino alle sue attuali dimensioni cosmiche. Questa è los angeles nostra immagine attuale dell’universo, alla scala più grande che conosciamo. C’è altro? C’era qualcosa prima? Forse sì. Ne parlerò fra un paio di lezioni. Esistono altri universi simili, o diversi? Non lo sappiamo. LEZIONE QUARTA PARTICELLE Dentro l’universo descritto nella lezione precedente, si muovono los angeles luce e le cose. l. a. luce è costituita di fotoni, le particelle di luce intuite da Einstein. Le cose che vediamo sono fatte di atomi. Ogni atomo è un nucleo con intorno elettroni. Ogni nucleo è costituito da protoni e neutroni, impacchettati stretti. Tanto i protoni che i neutroni sono fatti di particelle ancora più piccole, che il fisico americano Murray Gell-Mann ha battezzato �quarks», ispirandosi a una parola senza senso in una frase senza senso – �Three quarks for Muster Mark! » – che appare nel Finnegans Wake di James Joyce. Tutte le cose che tocchiamo sono fatte quindi di elettroni e di questi quarks. l. a. forza che tiene incollati i quarks all’interno dei protoni e dei neutroni è generata da particelle che i fisici, con poco senso del ridicolo, chiamano �gluoni», dall’inglese glue, colla. In italiano si tradurrebbe �colloni», ma fortunatamente usano tutti il nome inglese. Elettroni, quarks, fotoni e gluoni sono i componenti di tutto ciò che si muove nello spazio intorno a noi. Sono le �particelle elementari» studiate dalla fisica delle particelle. A queste particelle se ne aggiungono alcune altre, in step with esempio i neutrini, che pullulano consistent with l’universo ma hanno poche interazioni con noi, e il bosone di Higgs, rilevato recentemente a Ginevra, nella grande macchina del CERN, ma in tutto non sono molte.

Rated 4.35 of 5 – based on 34 votes